Polisportiva Madignanese

Cerca

Webmaster

Trovaci su Facebook

Sei in Home page > Le discipline > Calcio > La posizione della sezione calcio in merito ai fatti del 15 settembre

Contenuto

La posizione della sezione calcio in merito ai fatti del 15 settembre

| | 992 letture

La sezione calcio della Polisportiva relativamente ai fatti successi durante l’incontro di calcio tra Vailate e Madignanese dello scorso 15 settembre precisa quanto segue:

La sez. calcio della Polisportiva madignanese condanna senza attenuanti il calcio violento e i comportamenti antisportivi a prescindere che questi siano commessi da suoi tesserati o da atleti di altre società.

Non è quindi nostra intenzione giustificare in alcun modo i fatti di Domenica scorsa accaduti al termine della partita di campionato disputata a Vailate e che hanno visto coinvolti diversi atleti, dirigenti e tifosi delle due società. La rissa negli spogliatoi tra tesserati e persone non autorizzate è da condannare e le responsabilità di tutti, nessuno escluso, arbitro compreso.

Nel merito dell'azione di gioco che ha interessato il nostro calciatore Andrea Marchesi, ci scusiamo con la società Vailate, il Presidente Zonca e con il calciatore Rho per il danno subito ma, contrariamente a quanto trascritto sul referto arbitrale e riportato da alcuni media locali, possiamo affermare categoricamente che il fallo di gioco commesso da Andrea con conseguente espulsione, pur nella sua gravità, è stata assolutamente una azione decisa, causata anche dalle pessime condizioni del terreno di gioco, ma non intenzionale e violenta come invece sostenuto dall'arbitro.

Non contestiamo l’espulsione, ma siamo costretti a prendere posizione sulla vicenda perché ingiustamente è stato attaccato un ragazzo che sempre si è distinto per essere un esempio di sportività e correttezza dentro e fuori dal campo e mai.

Le qualità umane e comportamentali di Andrea Marchesi non sono in discussione. 

Gli stessi Marchesi, Rho e altri giocatori di entrambe le squadre, sono stati protagonisti nei giorni seguenti di un chiarimento esemplare con reciproche scuse.

La Sezione Calcio della Polisportiva Madignanese ha inoltrato ricorso agli organi federali contro gli sproporzionati provvedimenti disciplinari.