Polisportiva Madignanese

Cerca

Webmaster

Trovaci su Facebook

Sei in Home page > Le discipline > Calcio > Giovanissimi: un anno da ricordare

Contenuto

Giovanissimi: un anno da ricordare

| | 952 letture

La stagione sportiva 2011/2012 si è da poco conclusa ed è quindi tempo di riflettere su ciò che è stato fatto dentro e fuori dal campo.

Innanzitutto, penso sia doveroso ringraziare le persone che mi hanno affiancato durante tutto l’anno sportivo, dai miei collaboratori Alberto Maccalli e Roberto Vailati a nostri Dirigenti, della sezione calcio che, con il loro contributo, sono stati determinanti per l’organizzazione e la gestione del gruppo.

Un grazie anche ai ragazzi del gruppo 98/99 che hanno partecipato attivamente agli allenamenti con tanta voglia di divertirsi,imparare e migliorarsi.

Da parte mia le conclusioni che posso trarre da questa stagione sono sicuramente positive: oltre ad una squadra di calcio si è formato un bel gruppo di amici. Inoltre i ragazzi hanno dimostrato che l’azione di squadra conta più delle prestazioni di un singolo giocatore e che sia le vittorie che le sconfitte devono essere condivise.

Da un punto di vista tecnico-tattico sono stati fatti notevoli passi avanti: i ragazzi hanno imparato a giocare contando sia sulle proprie abilità che fidandosi dei compagni. Certo i risultati non sono stati sempre raggiunti ma… Per un soffio! La differenza d’età, peraltro, è stata un fattore spesso determinante per decretare vincitori e vinti. Nonostante ciò sono state create le giuste basi per ottenere, nella prossima stagione, un ruolo di primo piano nel campionato giovanissimi provinciali.

Marco Dati