Polisportiva Madignanese

Cerca

Webmaster

Trovaci su Facebook

Sei in Home page > Le discipline > Ciclismo Amatori > Cicloamatori, la gara più faticosa della stagione: a tavola

Contenuto

Cicloamatori, la gara più faticosa della stagione: a tavola

| | 1198 letture

Tra novembre e dicembre. come di consueto, i cicloamatori si riuniscono per la loro impresa più difficile della stagione: la cena di fine anno.

Quaranta appassionati si sono dati appuntamento nella serata di sabato 30 novembre per ricordare i momenti più belli della stagione, ma, soprattutto, per trascorrere una serata in allegria ed amicizia.

Non è mancato il momento topico, l'assegnazione del goliardico premio Ciaparàt, che all'unanimità è stato assegnato a Giancarlo Bonizzi: sua la caduta più epica della stagione. In realtà non c'è molto da scherzare poiché Bonizzi è stato vittima di un serio e rovinoso capitombolo, risoltosi poi positivamente tanto che Giancarlo ci ha riso su: "Questo premio mi è costato sudore e... sangue!", ha ironizzato. A consegnarlo nelle sue mani è sato Deiro Plizzari, il detentore uscente del premio.

Poi Ettore Bonizzi e Adriano Biondini hanno fatto un breve sunto sulla bella situazione in cui si trova la sezione dei cicloamatori, senza sbilanciarsi troppo sulle attività del 2014, ancora in fase di definizione. Ma sembra quasi certa la ripetizione del Circuito dei 3 fiumi per mtb, una manifestazione in crescendo che vedrà, probabilmente, l'entrata di due nuove gare in terre bergamasca e lodigiana, ma le trattative sono ancora in corso.

Deiro Plizzari consegna il premio a Giancarlo Bonizzi