Polisportiva Madignanese

Cerca

Webmaster

Trovaci su Facebook

Sei in Home page > Le discipline > Ciclismo Amatori > Agosto, tutte le attività sospese. Ma per i cicloamatori vacanza significa fare il pieno di attività...

Contenuto

Agosto, tutte le attività sospese. Ma per i cicloamatori vacanza significa fare il pieno di attività...

| | 297 letture

Agosto, tutte le attività sportive sono sospese, gli unici che godono di questo periodo sono i cicloamatori, i quali, grazie anche alla possibilità di sfruttare le ferie estive, si stanno dando da fare per soddisfare al meglio il bisogno di aria aperta sul quel meraviglioso cavallo meccanico che è la bicicletta. Ecco alcune di queste “avventure”.

Foto di gruppoAi primi giorni di agosto la pattuglia biancorossa, guidata dal veterano e maestro Ferruccio Bellani, si è mossa alla vola delle colline Piacentine. Una giornata bellissima e come sempre ottima compagnia ,han fatto da cornice alla faticosa ascesa di questi colli che non lasciano mai tempo per riposare. Ma, ome sempre, dopo i molti km fatti l'epilogo finale è stato a tavola, dove l'analisi della pedalata ha lasciato spazio alle prese in giro tra gli atleti.

“Un grazie al maestro Ferruccio che con la sua conoscenza del posto ci ha fatto stancare e rilassare per le bellezze viste”, è il loro commento finale.

Foto di gruppoIl giorno 12 anche per il grande gruppo ciclistico madignanese la giornata è stata l'occasione per una scalata montana. In sella alle loro mountain bike sono partiti alla volta del passo della Presolana. P artiti poco prima di Clusone hanno lanciato le loro “compagne” di sport su i 25 km di salita fino ad arrivare al Passo . Si è trattato di un percorso piuttosto impegnativo che ha diviso il gruppo dei 15 in vari tronconi; primi al traguardo – diciamo così - Ettore e Beppe. Poi via ,via tutti si sono fatti fotografare sotto il cartello della famosa località bergamasca. La comitiva era formata da Simone, Claudio F, Alberto, Adriano ,Ettore, Angelo, Claudio M, Gabriele, Mario, Gilberto, Salvatore, Beppe e Marco.

Arrivati in cima non poteva mancare la visita al “Salto degli sposi” non prima di aver incontrato sul sentiero due coppie madignanesi - in vacanza presso quei luoghi - impegnati a girare per sentieri.

Un breve ristoro e via pancia a terra (gergo ciclistico) per la discesa percorsa a 50 km/h fino ai mezzi per far ritorno a Madignano.