Polisportiva Madignanese

Cerca

Webmaster

Trovaci su Facebook

Contenuto

Testata: Il Nuovo Torrazzo

Data: giovedì 5 gennaio 2017

BOCCE:campionato italiano di serie C

Archiviata la pausa natalizia, si apprestano a tornare in corsia le società cremasche impegnate nel campionato italiano di serie C e nel campionato italiano per società. In questa seconda competizione, oggi si disputano i confronti di andata del secondo turno. Nella Seconda categoria, l'Arci Crema Nuova, unica cremasca ri­masta in lizza, sfiderà in trasferta la Monvallese Varese. Il ritorno verrà disputato tra sette giorni a Crema. Nella Prima, la MCL Capergnanica fa parte del girone 1. Il primo turno lo ha già superato per sorteggio e al secondo (14 e 21 gennaio) affronterà la Bassa Valtellina Sondrio. Primi confronto in trasferta. Lo stesso dicasi per la Madignanese, inserita nel girone 2, che entrerà in scena anch'essa al secondo turno, nel quale dovrà veder­sela contro la Cadoraghese Como. L'an­data sarà in casa. La Scannabuese fa infine parte del gi­rone 3 della Terza categoria. Ha già su­perato per sorteggio il primo turno e al secondo (14 e 21 gennaio) affronterà la Canottieri Baldesio Cremona. Andata in trasferta. Il terzo turno verrà giocato per tutti tra fine gennaio e inizio febbraio. Le vincenti dei vari gironi si sfideranno poi tra di loro tra fine febbraio e inizi di marzo. A segui­re ci saranno le finali nazionali. In serie C, invece, la MCL Achille Grandi Trony è attualmente al secondo posto nel girone con 6 punti, alle spalle della Tritium che ne ha 9. Seguono Fulgor Lecco con 3 e Canottieri Flora con 0. Il prossimo turno sarà sabato prossimo a Cremona, per il ritorno del derby provinciale. All'an­data fu il team di via De Marchi a imporsi. Per questa sfida la Grandi si presenterà con una formazione composta da Mattia e Roberto Visconti, Andrea Zagheno, Samuele Oirav e Stefania Guerrini, guidati da Gian­carlo Pariscenti ed Enrico Piacentini. Dal canto suo, la Flora risponderà con Giuseppe Domaneschi, Alberto Caccialanza, Edoardo Massarini, Ettore Piazzai e Massimo Sonzogni. Tecnici Primo Massarini e Fulvio Busseti (dr)