Polisportiva Madignanese

Cerca

Webmaster

Trovaci su Facebook

Contenuto

Testata: Il Cittadino

Data: martedì 30 marzo 2004

Atletica leggera - Tre medaglie per i lodigiani al Gran Premio nazionale di corsa campestre del CSI

Manetti non delude a Castion

Primo l’allievo fanfullino, sul podio la Allegretta e Dondoni

È di tre medaglie il bottino della spedizione lodigiana al Gran Premio nazionale di corsa campestre del Centro sportivo italiano organizzato nello scorso week end a Castion dal comitato di Belluno. La folta pattuglia del nostro territorio (in totale 34 atleti, ai quali si sono aggiunti i circa 20 dell’Amicizia Caorso e della Capralbese, società rispettivamente piacentina e cremasca ma lodigiane per affiliazione CSI) ha così onorato nel migliore dei modi l’importante appuntamento, una sorta di festa tricolore della corsa fuoristrada che si è svolta contestualmente al 60° anniversario di fondazione dell’ente cattolico di promozione sportiva. La delegazione lodigiana, partita venerdì e raggiunta sabato dal presidente lodigiano Gianni Coviello, raccoglieva "crosser" di cinque società della provincia, per la precisione B&RC Castiglione (14 atleti), Atletica Fanfulla (12), Tavazzano (3), Atletica Ludesana (3) e Pievese (1). Nella splendida cornice di Castion, a nord del Piave e a sud della Val Belluna, il CSI di Lodi ha raccolto un oro, un argento e un bronzo nelle numerose gare di corsa campestre che per tutta la giornata di sabato hanno richiamato oltre 1300 atleti di 13 regioni e ad accompagnarli il pubblico delle grandi occasioni. Il successo è andato al fanfullino Jacopo Manetti, giovane allievo di Madignano che era già giunto settimo ai campionati italiani di società e tredicesimo a quelli individuali: con il tempo di 11’05"9 ha inflitto oltre 9 secondi di distacco al primo inseguitore sui 3200 metri del percorso della categoria Allievi (11° Francesco Grossi e 41° Alessandro Arioli, entrambi della Fanfulla). La medaglia d’argento se l’è messa al collo l’altra fanfullina partita per il Bellunese tra le favorite, Alessandra Allegretta: solo la trevigiana Serena Poser ha fatto meglio del suo 6’00"6 impiegato per percorrere i 1600 metri della gara per Cadette (17ª Federica Ercoli della Fanfulla, 54ª Sophie Maschi della Fanfulla, 55ª Alice Bettinelli dell’Atletica Ludesana, 72ª Chiara Tanelli della Fanfulla e 88ª Nadia Pagnozzi dell’Atletica Ludesana). Ecco poi a completare l’ideale podio lodigiano il bronzo spuntato da Luigi Dondoni, che tra gli Amatori A si è messo alle spalle ben 49 concorrenti ed è stato preceduto solo dai trentini Franco Torresani e Carlo Chincarini: il portacolori del B&RC ha impiegato 16’18"7 per completare i 4800 metri del tracciato di categoria (27° Lorenzo Maccalli e 31° Nicola Galleani, entrambi del B&RC).Per il resto i "crosser" lodigiani hanno partecipato alla festa di Castion senza molte velleità di podio, ma spuntando comunque piazzamenti interessanti. È il caso della fanfullina Beatrice Maschi, nona tra le Esordienti Femminili (21ª Sara Fugazza del Tavazzano); ma anche di Martino Montanari del B&RC, che è arrivato decimo nell’affollata categoria dei Veterani (22° Salvatore Patanè della Pievese, 25° Terenzio Converso e 28° Cesare Torresani, sempre del club castiglionese). Anche Elena Castello del B&RC può andar fiera del suo sesto posto tra le Veterane, e poco importa se alla gara hanno preso parte... sei concorrenti. Proseguendo nell’analisi dei piazzamenti dei nostri portacolori, ecco la 15ª piazza di Clarissa Pelizzola del Tavazzano tra le Ragazze (nella campestre della stessa categoria 35ª Susanna Affaba e 45ª Chiara Gibertini, entrambe della Fanfulla); e poi il 18° posto di Roberto Brunetti del B&RC tra i Seniores (30° Ottavio Raimondi, 57° Walter Bonassi, 60° Angelo Rampini e 74° Angelo Noli, tutti suoi compagni di club). Infine vanno segnalati i piazzamenti di Marta Gibertini della Fanfulla (25ª tra le Allieve), di Pasqualina Avanzi del B&RC (26ª tra le Amatori A femminili), di Jacopo Panseri del Tavazzano (52° tra i Ragazzi), di Luca Cavalletti della Fanfulla (54° tra i Cadetti), di Matteo Vecchia del B&RC (59° tra i Cadetti) e di Mauro Bettinelli dell’Atletica Ludesana (63° tra gli Esordienti).Dopo le gare del sabato mattina, il pomeriggio è stato riservato al turismo e alla riflessione, mentre domenica lo splendido week end si è concluso con lo "staffettone" di domenica mattina per le vie di Castion, nel quale il CSI di Lodi ha spuntato anche un bel secondo posto (Pongo Gualdi)